Progettiamo packaging cartotecnico, scatole ed imballaggi partendo da una fase di analisi per evidenziare le caratteristiche principali del prodotto per finire allo sviluppo del modello bidimensionale con la relativa analisi di fattibilità nelle successive lavorazioni  del processo produttivo.

Queste le fasi che vengono seguite per la progettazione:

Con la prima fase di analisi, evidenziamo le caratteristiche principali del prodotto: dimensioni, forma, peso.

Determiniamo la tipologia di scatola o struttura per imballaggio più adatta:

  • scatola auto montabile o incollata
  • per confezionamento manuale o automatico del prodotto
  • cartone da utilizzare: teso o ondulato

Per la progettazione di espositori o display da terra o da banco, sviluppiamo un modello con software 3D ed un rendering foto realistico  per poter valutare con precisione l’aspetto della struttura e per la prima presentazione al cliente.
Il modello 3D è importante per apportare le correzioni necessarie ed ottenere il giusto equilibrio tra forme e dimensioni.

Nella seconda fase, sviluppiamo il modello steso bidimensionale a grandezza reale, con ausilio di sistemi cad 2D.
Segue una verifica immediata realizzando un prototipo di cartone, tramite tavolo da taglio cartotecnico (plotter) computerizzato con la possibilità di realizzare la produzione di piccole serie a stampa digitale, per presentazioni aziendali o per lancio prodotto.

Terza fase: analisi di fattibilità e delle possibili problematiche nelle lavorazioni del processo produttivo.
Modifiche ed aggiunta di particolari personalizzati, consente uno studio completo e a 360°.

Quarta fase: creazione del “Programma Fustella”.
Mettiamo in evidenza le specifiche base, che caratterizzano l’allestimento da realizzare.

  • La resa,singola o multipla della fustella,in funzione dei quantitativi da produrre.
  • Le dimensioni della tavola di legno, precise per la pressa meccanica o autoplatina fustellatrice, scelta per la produzione.

Il file bidimensionale, viene rielaborato e completato con i particolari tecnici assegnati, ed inviato alla produzione.